Meglio un passeggino gemellare o due singoli? Pareri, info, confronto

1
2
3
4
5
Festnight- Passeggino Gemellare a Tandem in Acciaio Grigio e Nero
Peg Perego IP04280000SU41 Passeggino Pliko Mini
Hauck Roadster Duo SLX Passeggino Gemellare per Neonati e Bambini, Uno Accanto all'Altro,...
Safety 1St Teamy Passeggino Fratellare Gemellare Lineare, Reclinabile, con Parapioggia e Coprigambe
Festnight Carrozzina Gemellare,Carrozzina Doppio,Passeggino Doppio,Passeggino Gemellare...
Festnight- Passeggino Gemellare a Tandem in Acciaio Grigio e Nero
Peg Perego IP04280000SU41 Passeggino Pliko Mini
Hauck Roadster Duo SLX Passeggino Gemellare per Neonati e Bambini, Uno Accanto all'Altro,...
Safety 1St Teamy Passeggino Fratellare Gemellare Lineare, Reclinabile, con Parapioggia e Coprigambe
Festnight Carrozzina Gemellare,Carrozzina Doppio,Passeggino Doppio,Passeggino Gemellare Pieghevole...
10
9
8.4
8.4
8.4
Festnight
Peg Perego
Hauck
Safety 1st
Festnight
Festnight- Passeggino Gemellare a Tandem in Acciaio Grigio e Nero
Festnight- Passeggino Gemellare a Tandem in Acciaio Grigio e Nero
10/10
Peg Perego IP04280000SU41 Passeggino Pliko Mini
Peg Perego IP04280000SU41 Passeggino Pliko Mini
9/10
139,00 €da 137,90 €
Hauck Roadster Duo SLX Passeggino Gemellare per Neonati e Bambini, Uno Accanto all'Altro,...
Hauck Roadster Duo SLX Passeggino Gemellare per Neonati e Bambini, Uno Accanto all'Altro,...
8.4/10
249,99 €240,00 €
Safety 1St Teamy Passeggino Fratellare Gemellare Lineare, Reclinabile, con Parapioggia e Coprigambe
Safety 1St Teamy Passeggino Fratellare Gemellare Lineare, Reclinabile, con Parapioggia e Coprigambe
8.4/10
Festnight Carrozzina Gemellare,Carrozzina Doppio,Passeggino Doppio,Passeggino Gemellare Pieghevole...
Festnight Carrozzina Gemellare,Carrozzina Doppio,Passeggino Doppio,Passeggino Gemellare...
0/10

Se aspettiamo due gemellini oppure abbiamo deciso di allargare la famiglia poco tempo dopo la prima gravidanza, questa è una domanda che ci siamo già posti, perché siamo coscienti che gestire due bambini piccoli negli spostamenti non sarà facile. L’unica soluzione è abituarci a questa nuova conformazione familiare e trovare tutte le soluzioni più pratiche per gestirla. I viaggi, gli spostamenti quotidiani, la spesa al supermercato da oggi in poi saranno più difficoltosi perché dovremmo badare a due bambini, e non sempre avremo la fortuna di avere qualcuno a nostra disposizione che ci aiuti nel quotidiano.

Quindi la domanda che vi state ponendo è: quale articolo sarà più conveniente acquistare, un passeggino gemellare o adoperare due passeggini singoli? La domanda è lecita, e prima di fare una scelta definitiva è il caso di vagliare tutte le opzioni disponibili sul mercato, tenendo conto delle nostre necessità e di come cambierà la nostra vita con due bambini piccoli. In molti hanno optato per la scelta di un passeggino gemellare, ovvero quelle tipologie di passeggino.

Passeggini gemellari modulare e in linea, quale scegliere?

Questa sembrerebbe quindi un’ottima opzione, ma sul mercato ne esistono di diversi modelli e diverse tipologie che si dividono principalmente in due grandi famiglie: quella dei passeggini gemellari a tandem e quelli allineati. La differenza è intuitiva: i primi presentano le sedute poste una dietro l’altra, mentre nei secondi, i seggiolini sono in linea, posti l’uno di fianco all’altro. Entrambi le tipologie presentano dei pro e dei contro, in prima battuta per quanto riguarda la vivibilità per i bambini e la maneggevolezza. Infatti i passeggini gemellari a tandem hanno il pregio di essere compatti, e di potersi muovere con più agilità in spazi non proprio larghi, come per esempio, le casse del supermercato. Il secondo modello, quello in linea, presenta le sedute una affianco all’altra e risulta, perciò, più confortevole per i bambini, ma la larghezza lo rende anche meno comodo da riporre o da utilizzare in spazi stretti. In entrambi i casi un passeggino gemellare è sicuramente una soluzione pratica quando abbiamo due bambini piccoli o gemelli.

Ci permetto di scarrozzarli insieme e quindi, di poterli gestire anche quando siamo soli. Inoltre i modelli ,ogni anno, diventano sempre più efficiente con optional che ne migliorano la guidabilità, come ad esempio i maniglioni unici o ruote più ampie.

Ma, sebbene questa soluzione sembrerebbe ovvia quando abbiamo due bambini piccoli, anche in questi casi si pongono problemi che alla lunga, possono farci riconsiderare le nostre scelte. Secondo diversi pareri trovate in giro per il web, molte mamme lamentano un’eccessiva pesantezza dei modelli acquistati. Inoltre, sebbene ne esaltano la praticità, fanno notare che questa vale principalmente nei primi mesi di vita dei figli, mentre, quando i bambini sono più grandicelli ed iniziano a rivendicare i propri spazi, il passeggino gemellare può diventare una fonte di litigio costante. Inoltre, si sa, i fratellini tendono a condizionarsi a vicenda, quindi capita spesso che quando uno dei due è più nervoso, finisca per contagiare anche l’altro, il che si traduca in un pianto collettivo difficile tranquillizzare.

Inoltre, nel caso in cui uno dei due bambini fosse malato, e volessimo portare l’altro a fare una passeggiata, bisognerebbe comunque portarsi dietro il passeggino gemellare, che come abbiamo già detto, non è proprio leggero.

In questi casi, allora, due passeggini singoli possono arginare il problema, ma si presenterà nuovamente la questione dello spostamento di cui abbiamo già parlato e, in più, ci troveremmo nell’impossibilità di essere autonomi con i bambini, perché viene da se , con due passeggini è impossibile uscire da soli e compiere quelle faccende quotidiane che tutti dobbiamo fare. Un vero problema questo, soprattutto per i genitori single o per chi vive per forza di cose, separato da moglie o marito.

Passeggini gemellari divisibili

Molte soluzioni interessanti vengono sempre dal web. I genitori infatti, consigliano spesso di acquistare un passeggino gemellare divisibile. Questa particolare tipologia presenta un sistema di bloccaggio e sgancio fra i passeggini, che diventano in tutto e per tutto due passeggini singoli.

Tra l’altro, questa tipologia sembra molto apprezzata da mamme e papà con bambini non gemelli, ma di età ravvicinata, perché gli permette di poter scegliere, a seconda del tempo da trascorrere fuori casa o della voglia del figlio più grande di camminare, se uscire o meno con i due passeggini.

Il prezzo, come sempre, dipende dalla marca e dagli optional, ma si può trovare già un buon modello, con poco più di 150 euro. Moltissimi brand come Peg Perego, Chicco ed Inglesina, presento soluzioni di passeggini gemellari divisibili, che possono sicuramente incontrare tutti i gusti e le esigenze. Non siete ancora convinte! Tranquille, ci sono ancora delle alternative

Ganci per passeggini divisibili, un’alternativa pratica e conveniente!

Se questa opzione però non vi convince, un suggerimento potrebbe essere quello di acquistare un passeggino gemellare trasformabile, con sedute indipendenti e aggiungere alla spesa, due telai singoli. Anche in questo caso potrete scegliere in anticipo se portare con voi il passeggino gemellare, oppure se scegliere i due singoli o, ancora se portarli con voi entrambi.

Ultima opzione, e anche sicuramente la più economica, è quella dei ganci per passeggini. Esistono infatti, in commercio degli appositi kit che permettono di attaccare due passeggini, grazie ad un gancio e dei pratici morsetti regolabili, che consente di unire due seggiolini dello stesso modello, trasformandoli in un vero e proprio passeggino gemellare. Una soluzione questa che ci permette di risparmiare un bel po’ di soldi nel caso in cui possediamo già un passeggino singolo e siamo in attesa di un secondo bambino.

Hai hai pensato a un passeggino sidecar?

Una soluzione intelligente, simpatica ed innovativa per i genitori che devono prendersi cura di due bambini contemporaneamente è il Sidecar per passeggino, una seduta aggiuntiva che si può installare facilmente su un passeggino singolo per trasformarlo in gemellare. La comodità maggiore è la possibilità di richiuderlo con un piccolo gesto, e il poco ingombro, che rende il passeggino più leggero rispetto ad uno gemellare.

Infatti, se il secondo bambino ha voglia di camminare, il sidecar si richiude su se stesso, limitando in maniera sensibile l’ingombro. L’installazione forse è un po’ difficoltosa, perché dipende dalla conformazione del singolo passeggino, e i pisolini non saranno facilissimi, visto che non ha una grande reclinabilità, però è sicuramente funzionale ed un’alternativa, che con circa 180 euro, ci garantisce flessibilità e sicurezza

Copywriter e scrittrice, mi  occupo di tutto quello che riguarda la comunicazione:  dalla progettazione di strategie, fino alla gestione  dei social network, passando per blog aziendali e uffici stampa. Mi occupo anche di visual storytelling. Appassionata di viaggi e lettura, ho un pallino per tutto quello che riguarda hi-tech e  design.

Classifica Migliori Prodotti

Back to top
Apri Menu
Passeggini per Gemelli